Books Review di Alessandra Appiano: Francesca Segal, L’età ingrata (Bollati Boringhieri).

segal

Che cosa succede quando due adulti, con figli adolescenti, si innamorano come due adolescenti? Succede che la vita prende il colore verde speranza ma che la quotidianità diventa troppo complicata, al limite dell’insostenibile. Nel suo ultimo romanzo L’età ingrata (Bollati Boringhieri) Francesca Segal racconta con garbo, ironia e sensibilità, le gioie e i dolori di una famiglia allargata, permettendosi il lusso di analizzare la realtà senza facili sconti. Kate e James, a 46 e 52 anni, si scoprono anime gemelle e decidono di tentare l’avventura della convivenza nonostante il peso dei loro matrimoni falliti alle spalle. Purtroppo non hanno previsto le bizze e i ricatti sentimentali di Nathan (il figlio diciassettenne di James) e di Gwen (la figlia sedicenne di Kate) che fanno a gara nel litigare e nel rendere l’atmosfera di casa un inferno. In verità la guerra è indirizzata alla relazione tra i genitori, perché nella mente adolescenziale&egocentrica un idillio adulto risulta inaccettabile. Concentrati nel mettere pace tra i due insopportabili figli, alla perenne ricerca di un improbabile clima politicamente corretto, Kate e James sottovalutano il pericolo imminente: il sentimento di odio dei due ragazzi si trasforma presto in travolgente passione. E la tempesta ormonale imprevista porterà a prevedibili conseguenze disastrose. Il romanzo della Segal racconta una storia abbastanza comune ai giorni nostri, ma l’autrice riesce a trattare questo argomento ordinario in modo straordinario, trasformando i suoi inquieti protagonisti, sempre alla ricerca di un arduo equilibrio, nel simbolo delle nostre paure. Perché ricominciare tutto da capo non sempre è possibile e il mestiere di genitore rimane il più difficile del mondo. L’età ingrata, con la sua struttura narrativa perfetta e i suoi personaggi convincenti, ricorda la capacità della grandissima Jane Austen di analizzare alla perfezione il perenne contrasto tra ragione e sentimento, tra i dilemmi morali e le pulsioni del cuore.

©Alessandra Appiano (leggi qui tutte le sue recensioni)

Francesca Segal, L’età ingrata (Bollati Boringhieri).

francesca-segal-e1366088331167
Francesca Segal

 

Le Troisième Songe RINGRAZIA Alessandra Appiano per il suo contributo.

♡♡♡

Annunci