Le Troisième Songe: Incontri in atelier.

Il legame tra moda e scrittura è un sottile fil rouge che caratterizza il lavoro stilistico e la produzione  Le Troisième Songe. La storia di una bambina che come per svista diventa stilista diventa infatti un tessuto da indossare: nella collezione “textus” per donna e bambini di Le Troisième Songe il racconto scritto si trasferisce sul tessuto trasformando il segno grafico, la riga, in un messaggio per rendere il capo un oggetto, complementare al libro cartaceo, da indossare e da leggere.

Questo legame è il tema di un ciclo di “Incontri in atelier” che, a partire da aprile fino a settembre 2017, avranno luogo presso la sede di Le Troisième Songe in via Savona a Milano. Una serie di workshops tenuti da Alessandra Appiano (scrittrice e giornalista), Barbara Fiorio (scrittrice) e Patrizia Finucci Gallo (scrittrice, giornalista e blogger) e di incontri sulla moda tenuti da Maria Cristina Codecasa Conti (architetto, fashion designer e titolare de Le Troisième Songe) aiuteranno a capire il rapporto assai stretto tra moda, scrittura, arte; ma non solo: insegneranno a sviluppare la propria creatività per scrivere un romanzo o per progettare una collezione di moda, ad esplorare il potere terapeutico della scrittura ed a maneggiare senza troppa cura uno strumento fondamentale, quello dell’ironia.

Calendario, costi ed info saranno online a partire da Gennaio 2017.

©Maria Cristina Codecasa Conti

Milano, Dicembre 2016.

Annunci