I necci sono un piatto tipico della Montagna Pistoiese e della Garfagnana. E’ un piatto molto povero fatto di ingredienti semplici e di stagione. Un tempo i necci venivano fatti semplicemente mescolando la farina di castagne con acqua ed appena un pizzico di sale per poi accompagnarli con ricotta (come in questa ricetta) o con dei salumi toscani.

INGREDIENTI: 150 g di farina di castagne, 100-120 ml di acqua, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaio di zucchero, olio evo qb. Per il ripieno: 300 g di ricotta di mucca freschissima, 2-3 cucchiai di zucchero semolato fine.

Scaldare la padella antiaderente sporcandola con dell’olio extravergine di oliva, Il neccio dovrà “arrostire” non friggere . Riempire il ramaiolo con l’impasto e versarlo nella padella calda e fare cuocere 2-3 minuti a fiamma bassa da un lato e altri 2-3 minuti dall’altro . Rovesciare il neccio su un piatto, riempirlo con due cucchiai di ricotta dolce, arrotolarlo e servirlo ancora ben caldo. A piacere si può arricchire la ricotta coi fichi, more o mirtilli, oppure guarnire coi pinoli e il ramerino.

©Patrizia Cantù

Per seguire Patrizia Cantù clicca qui.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...