Stampa

Incontri in atelier 2017: ecco il calendario con date, argomenti e costi dei nostri appuntamenti. Il programma dettagliato delle giornate di lavoro verrà illustrato nelle singole pagine evento che creeremo e che potrete seguire sul nostro account ufficiale Facebook. Nel frattempo, vi anticipiamo le biografie delle quattro lecturers dei workshops in modo che possiate iniziare a conoscerle. Per qualunque tipo di informazione potete mandarci una mail a questo indirizzo: info@letsonge.com.

Vi aspettiamo numerosi!

537826_443766165706370_802032234_n

Barbara Fiorio_Workshop “Laboratorio di scrittura ironica”

Vive e scrive a Genova e tiene corsi e laboratori di comunicazione e di scrittura creativa, tra cui il Gruppo di Supporto Scrittori Pigri (GSSP), giunto alla sua quarta edizione. Formazione classica, studi universitari allo IED, un master in Marketing Communication. Ha lavorato oltre un decennio nella promozione teatrale prima di fare moltissime altre cose, tipo la portavoce del presidente della Provincia di Genova e la problem solving a budget zero.

Ha pubblicato il saggio ironico sulle fiabe classiche C’era una svolta (Eumeswil, 2009) e i romanzi Chanel non fa scarpette di cristallo (Castelvecchi, 2011), Buona fortuna (Mondadori, 2013 – “Buena suerte”, ed. spagnola per Suma de letras, 2014) e Qualcosa di vero (Feltrinelli, 2015 – “Die wahren Märchen meines Lebens”, ed. tedesca per Thiele-Verlag, 2016). Per Einaudi ha scritto il racconto La gattara (antologia “Gatti – I racconti più belli”, 2015).

www.barbarafiorio.com

15110330_10211909262155737_8037312646509977911_o

Alessandra Appiano_Workshop “Scrittura come terapia”

Scrittrice, giornalista conduttrice e autrice televisiva. Con il suo primo romanzo Amiche di salvataggio (Sperling&Kupfer) è arrivato il successo di pubblico e la vittoria del premio Bancarella 2003. Nel 2004, 2005, 2006, 2007, sono usciti Domani ti perdono, Scegli me, Le vie delle signore sono infinite, Le belle e le bestie (Sperling & Kupfer), altri quattro bestseller che descrivono con ironia e partecipazione l’universo femminile nostro tempo. I suoi romanzi sono stati tradotti in Francia, Germania, Portogallo, Russia, Polonia, Lituania e Spagna. Ha pubblicato inoltre per la Mondadori i libri umoristici La vita è mia e me la rovino io (1992); Sola? (1993); Più malsani più brutti (1995). Ha partecipato alle antologie Cuori di pietra (2007), Facce di Bronzo (2008) e Corpi (2009). 
Collabora con varie testate giornalistiche e cura su Donna Moderna la rubrica e il blog “Amiche di salvataggio”. In passato autrice e conduttrice di numerose trasmissioni televisive (tra cui “Il trucco c’è” e “Passaparola”), è spesso invitata nei talk show della tv (“La vita in diretta”, “A torto o a ragione. Verdetto finale”, “Uno mattina”, “Porta a Porta”;) e della radio in veste di opinionista e commentatrice di costume. Nel 2010 è uscito Il cerchio degli amori sospesi (Garzanti) attualmente in vendita nell’edizione economica Elefanti Bestseller. Il 19 settembre 2013 è arrivato in libreria Solo un uomo (Garzanti), nello stesso anno, il 7 dicembre, è stata insignita dal Comune di Milano della massima benemerenza, l’Ambrogino d’oro. Da Giugno 2015 si occupa di volontariato su Il fatto quotidiano.it. Dal 2015 è ambasciatrice Oxfam. Ad aprile 2017, in concomitanza con il nostro workshop, uscirà il suo ottavo romanzo Ti meriti un amore (Cairo).

www.alessandraappiano.it

MINOLTA DIGITAL CAMERA
Maria Cristina Codecasa Conti_Workshop “Progettare una collezione di moda” e “Storia della moda dal XVIII al XX secolo”.

Vive e lavora a Milano. Dopo il diploma al liceo Parini si è laureata in architettura al Politecnico di Milano. Ha lavorato per molti anni “a bottega” nello studio dello scultore Gino Cosentino, maestro di pittura, scultura e oreficeria. Ha esposto i gioielli creati lavorando con Cosentino in una mostra personale a Milano e ha partecipato alla mostra collettiva “La scuola di Cosentino” a Bergamo (2003), esponendo gioielli e sculture. Ha lavorato come cultore della materia presso la Facoltà di Architettura Civile al Campus Bovisa del Politecnico di Milano. Ha insegnato alla facoltà di Design del Politecnico ed alla Accademia del Lusso di Milano. Grazie ai suoi gioielli ha iniziato a lavorare con Vianella Farioli, titolare e artefice dell’omonimo e storico atelier di alta moda in via Montenapoleone a Milano. Nel 2007 ha creato il suo brand Le Troisième Songe® per il quale disegna abiti donna e bambino prodotti da laboratori italiani. Ha disegnato, scritto ed auto prodotto un libro per bambini.

Nel 2012 E’ stata finalista WION-Who is on next? a Pitti Bimbo 74.

Nel 2016 è stata segnalata da Vogue Italia nell’ambito del contest #voguetalents #alwaysupportalent.

www.letroisiemesonge.com

www.littledotsdream.com

c-1170x972

Patrizia Finucci Gallo_Workshop “Moda e cultura”

Scrittrice e giornalista italiana, docente di scrittura creativa a Bologna. Da diversi anni si occupa di contenuti culturali e creativi applicati al settore della moda, ma anche di viaggi e beauty. Ha iniziato la sua carriera giornalistica in Rai. Il suo primo romanzo Sesso in videotel ha ispirato il film Viol@ interpretato da Stefania Rocca e diretto da Donatella Maiorca.

Tra i suoi libri ricordiamo Il pudore dei sentimenti (Pendragon), Guida ai piaceri di Bologna (il Fenicottero) scritto insieme a Francesca Mazzucato, Gli ultimi peccati (Sperling & Kupfer), la raccolta di racconti La prima volta (edizioni ES), Laboratorio di scrittura femminile (Gruppo Perdisa editore), un saggio ricco di consigli sull’attività dello scrivere e con lo stesso editore Io non mordo ve lo giuro – Storie di donne immigrate in Italia.

Nel 2011 pubblica I love Islam (Newton Compton editori), libro tradotto in diverse lingue, che racconta la storia di cinque modaiole ragazze italiane che scoprono e si confrontano con il lato più moderno e fashion delle giovani donne islamiche.

Nel 2015 escono due libre de chevet: Dieci mosse per diventare una strega perfetta e Manuale della donna dandy.

Dal 1998 dirige la Harriette Stanton Blatch, atelier di scrittura creativa segnalata dall’Unesco per il lavoro sulla scrittura femminile effettuato sino ad oggi.

Nel 2015 scrive la sceneggiatura della web series di sei puntate dal titolo Desideriamo per lanciare le creme Lecheri. Attualmente sta lavorando a una guida dedicata alla scoperta del Fashion Liberty in Italia.

PFGSTYLE è fra i primi siti di moda e cultura, nel tempo si è trasformato in un vero e proprio network aggiungendo altre due testate: PFGSTYLETRAVEL sito dedicato ai viaggiatori dandy e PFGSTYLELOUNGE sito dedicato al lifestyle, ai ricevimenti e ai salotti dedicati alle eccellenze italiane che Patrizia Finucci Gallo organizza con un numeroso pubblico presente.

www.pfgstyle.com

Annunci