Gino Cosentino, il mio maestro.

A chi mi chiede o ha chiesto come mai io, architetto, ho iniziato ad occuparmi di moda ho sempre risposto che uno degli artefici della mia metamorfosi professionale è stato sicuramente lo scultore Gino Cosentino (1916-2005). E’ stato lui, infatti, ad insegnarmi, tra le tante cose, anche l’arte dell’oreficeria. Ed è grazie ai miei “gioielli”…

Continua a leggere