Cucina: Biscotti alle mandorle con la farina di teff, una ricetta di Patrizia Cantù.

Per questi biscotti Patrizia Cantù suggerisce di utilizzare un ingrediente poco conosciuto, la farina di teff.  Di origine etiopica, il teff è un cereale molto piccolo di dimensioni ma che non ha nulla da invidiare ad altri cereali in quanto a sapore e valori nutrizionali. Si conoscono due varietà di teff: la varietà più chiara, più pregiata, e quella rossastra. Dal teff si ricava una farina che, date le dimensioni troppo piccole del cereale, non subisce raffinazione completa, per cui la farina di teff è sempre integrale. Poco utilizzato nei paesi occidentali, il teff potrebbe essere utile a rendere più salutare la nostra alimentazione. La farina di teff, infatti, rispetto alle altre farine gode di proprietà uniche: contiene più fibre e sali minerali, è priva di glutine e contiene particolari tipi di amidi poco assorbibili dall’intestino umano. Qua potete leggere altre notizie.

 

Ingredienti: 60 gr burro, 60 gr crema di mandorle, 1 uovo, 1 pizzico sale, 150 gr farina di teff, 1 cucchiaio di yogurt.

 

Lavorare il burro, la crema di mandorle e il pizzico di sale in una ciotola. Incorporare l’uovo. Appena l’impasto diventa cremoso aggiungere la farina e lo yogurt continuando a mescolare. Creare una palla con l’impasto, avvolgerla nella pellicola trasparente e far riposare in frigo per mezz’ora. Stendere la pasta con il matterello e ricavare dei biscotti della forma desiderata. Porre i biscotti sulla teglia precedentemente ricoperta di carta forno. Infornare a 160° (il forno dovrà essere già caldo) per circa 10 minuti.

 

©Patrizia Cantù

Per seguire Patrizia Cantù clicca qui.

Annunci